Teodora

Siamo lieti di presentare il libro di Teodora, scritto da Giorgio Ravegnani. Scaricate il libro di Teodora in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it Teodora Image
DESCRIZIONE
Pochi personaggi storici, scriveva nel 1901 il bizantinista Charles Diehl, sono più difficili da giudicare dell'imperatore Giustiniano. Si può dire nello stesso tempo di lui assai bene e assai male e per giustificare il male come il bene le prove sembrano moltiplicarsi. Lo storico moderno è forse meno sensibile alle sue categorie morali, ma quanto afferma è indubbiamente vero. Se però è difficile giudicare Giustiniano, ancor più lo è con la moglie Teodora e ciò per due buoni motivi. Il primo è che Teodora imperatrice è assai diversa dalla giovane attrice che aveva condotto una vita sregolata a Costantinopoli, quasi come si trattasse di due persone diverse, anche se la storia annovera altri casi del genere. Il secondo, di ordine tecnico, consiste nel fatto che l'informazione sulla sua attività è piuttosto carente e fortemente contraddittoria. Quella poi che dovrebbe essere la fonte principale, la 'Storia segreta' di Procopio di Cesarea, sembra per molti storici presentare un quadro distorto della realtà dovuto all'odio viscerale che aveva l'autore per lei." (dalla premessa dell'autore)
DATA 2016
NOME DEL FILE Teodora.pdf
ISBN 9788869731495
DIMENSIONE 5,93 MB
TEODORA - TRESI TRESI (OFFICIAL VIDEO) - YouTube

Teodora era amica di Antonina, moglie del generale Belisario. Antonina le fu utile per far cadere in disgrazia nel 541 Giovanni di Cappadocia, prefetto del pretorio d'Oriente. Teodora odiava Giovanni e Antonina, sapendolo, decise di farle un favore proponendo a Giovanni di organizzare una congiura contro Giustiniano.

Teodora Porfirogenita - Wikipedia

Giustiniano e Teodora furono entrambi consacrati a imperatori dell'Impero Romano d'Oriente nella basilica di Santa Sofia. Da prostituta dell'Ippodromo, Teodora era diventata la "Basilissa", l'Imperatrice. La Basilissa, i suoi devoti e le sue vittime. Sicuramente Teodora non fu soltanto un elemento decorativo sul trono di Bisanzio.

LIBRI CORRELATI