La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Saggio su Simone Weil

Siamo lieti di presentare il libro di La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Saggio su Simone Weil, scritto da Gustavo Micheletti. Scaricate il libro di La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Saggio su Simone Weil in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Saggio su Simone Weil Image
DESCRIZIONE
Nessun filosofo può sottrarsi al rischio di rimanere preda dei paradossi che arriva a vedere e pensare, al rischio di esplodere in volo un attimo dopo averli sfiorati con le proprie ali. Come Kierkegaard testimonia e come Jean Luc Marion sottolinea "un pensatore senza paradosso è come l'amante senza passione, pura mediocrità". Il pensiero di Simone Weil non può che sottrarsi a qualsiasi sospetto in tal senso: la sua idea di Dio propone paradossi incalzanti cui la sua stessa vita rimase a lungo sospesa e il fatto stesso che per lei Dio possa manifestarsi solo tramite la sua assenza risulta fondamentale per poter comprendere il suo rapporto con la fede cristiana. L'esperienza della sventura ha proprio la prerogativa di rendere "Dio assente per un certo tempo\
DATA 2019
NOME DEL FILE La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Saggio su Simone Weil.pdf
ISBN 9788893131117
DIMENSIONE 5,21 MB
La volontà docile. Appunti sulla volontà e sull'amore ...

Opere e articoli su Simone Weil: Blanchot M., L'affermazione (il desiderio, la sventura), in L'infinito intrattenimento - Scritti sull'insensato gioco di scrivere>>, Torino 1977. Cacciari M., Platonisme et Gnose - Fragment sur Simone Weil, in ΔΡΑΝ - Méridiens de la decision dans la pensée contemporaine, Combas 1992.

Terrorismo: continuare ad amare nonostante la sventura del ...

Gustavo Micheletti, La sventura e la grazia. Come credere in un Dio assente. Un saggio su Simone Weil, Asterios Editore, 2019, pp.302, € 29,00 _____ di Gustavo Micheletti. Il pensiero di Simone Weil ha un andamento musicale.

LIBRI CORRELATI