Utopian display. Geopolitiche curatoriali

Siamo lieti di presentare il libro di Utopian display. Geopolitiche curatoriali, scritto da Richiesta inoltrata al Negozio. Scaricate il libro di Utopian display. Geopolitiche curatoriali in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it Utopian display. Geopolitiche curatoriali Image
DESCRIZIONE
Che l’arte contemporanea, attraverso biennali, neo-istituzioni museali e mercati finanziari, sia diventata oggi un fenomeno globale, è un dato certo. Molto meno certo è che il paradigma «Arte», per come si è istituito nella sua eredità modernista, appartenga a una moltiplicazione di visioni, a una latitudine di storie diverse e incrociate, a contesti trasversali e differenti. Nella scena artistica contemporanea si ha l’impressione che «essere uguali» non significhi altro che appartenere alla stessa istituzione Arte. Emanciparsi vorrebbe dire allora appartenere all’Arte come a uno stesso mondo, condividere un mondo già istituito che, come tale, non può che riprodurre all’infinito ciò che è già implicito in esso. Nonostante tutto, il nostro modello di arte continua ad essere molto simile a quello di una istituzione in grado di determinare l’integrazione delle minoranze nella misura maggioritaria (nell’identità, nell’unità) oppure la loro esclusione. Con un certo scetticismo tanto per gli effetti della globalizzazione che per le più recenti premesse della cosiddetta de-globalizzazione, l’antologia Utopian Display cerca di raccogliere esperienze curatoriali maturate negli ultimi trent’anni in differenti contesti geopolitici, dall’Africa alla Cina, dall’India all’America Latina, dal Medio Oriente fino allo spazio post-sovietico. Gli autori, appartenenti a differenti generazioni, sono tra le voci più importanti e sperimentali della ricerca curatoriale contemporanea.
DATA 2019
NOME DEL FILE Utopian display. Geopolitiche curatoriali.pdf
ISBN 9788822904072
DIMENSIONE 2,84 MB
Libro Utopian display. Geopolitical curating - Quodlibet ...

ore 19.00 - Utopian Display. Geopolitiche curatoriali con Marco Scotini, Roberto Pinto, Christian Marazzi, Zasha Colah, Elvira Vannini. NABA presenta il volume Utopian Display. Geopolitiche curatoriali, a cura di Marco Scotini, prima pubblicazione della nuova collana editoriale NABA Insights edita da Quodlibet.

Maniera di pensare l'urbanistica - Le Corbusier, Laterza ...

Da poche settimane è in libreria un nuovo libro curato da Marco Scotini e pubblicato da Quodlibet editore, Utopian Display.Geopolitiche curatoriali, è una raccolta di scritti molto interessanti che cerca di interrogarsi sul ruolo dell'arte contemporanea nella società.Questa antologia di scritti raccoglie esperienze curatoriali maturate negli ultimi trent'anni in differenti contesti ...

LIBRI CORRELATI