Condividere il mondo

Condividere il mondo PDF. Condividere il mondo ePUB. Condividere il mondo MOBI. Il libro è stato scritto il 2009. Cerca un libro di Condividere il mondo su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it Condividere il mondo Image
DESCRIZIONE
In questo libro, Luce Irigaray, uno dei più innovativi pensatori del nostro tempo, torna a interrogare il rapporto con l'alterità. Siamo infatti abituati a considerare l'altro come un individuo tra tanti senza dedicare abbastanza attenzione al mondo e alla cultura a cui appartiene. La nostra maniera di vivere l'alterità risulta quindi sottoposta ai nostri propri valori e l'altro, sia esso il nostro compagno o la nostra compagna, un figlio, un amico, un'amica, oppure uno straniero, è avvicinato come un simile. La differenza tra noi è allora percepita in modo esclusivamente quantitativo, non qualitativamente, e questo non favorisce la coesistenza, la pace, l'amore. Dopo la critica nietzcheana alla tradizione culturale dell'Occidente e la decostruzione heideggeriana della nostra concezione della verità, Luce Irigaray, in quanto donna, chiama in causa la validità dei concetti di similitudine, similarità, identità e, perfino, uguaglianza, che stanno alla base della logica occidentale. L'autrice spiega come, prima di cercare la trascendenza in qualche ideale soprasensibile, che non corrisponde alla nostra totale e universale umanità, sia necessario rispettare la trascendenza dell'altro, qui e vicino a noi, cioè la sua irriducibile alterità.
DATA 2009
NOME DEL FILE Condividere il mondo.pdf
ISBN 9788833919959
DIMENSIONE 9,90 MB
Frasi, citazioni e aforismi sulla condivisione ...

CONDIVIDERE by Lavazza parte dalla storia della cucina italiana, che Zanasi ha analizzato per mesi, sotto la guida attenta di Adrià, seguendo la metodologia Sapiens nella Fondazione elBulli, studiando anche i testi dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Filosofia della condivisione - Wikipedia

In questo libro, Luce Irigaray, uno dei più innovativi pensatori del nostro tempo, torna a interrogare il rapporto con l'alterità. Siamo infatti abituati a considerare l'altro come un individuo tra tanti senza dedicare abbastanza attenzione al mondo e alla cultura a cui appartiene.

LIBRI CORRELATI