Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana

Leggi il libro di Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana Image
DESCRIZIONE
Le vicende del sistema scolastico hanno scandito il tempo della storia dell'Italia unita. Tutti i passaggi più significativi della storia nazionale sono stati segnati da profonde trasformazioni del sistema formativo o da movimenti che dalla scuola hanno investito il complesso della società italiana. Seguendo questo motivo ispiratore Giorgio Mele ricostruisce la storia della più grande istituzione culturale del nostro paese: dalla legge Casati alla riforma Gentile, alle leggi razziali del 1939, alla riforma della scuola media unica del 1962, alle controriforme dei ministri Moratti e Gelmini; e i grandi movimenti che l'hanno attraversata dal '68 al '77, dalla Pantera all'Onda. Dall'esame della discussione nell'Assemblea Costituente e degli articoli della Costituzione in cui si affermano la preminenza e la centralità della scuola pubblica, emerge il nesso stringente che esiste tra diritto all'istruzione per tutti e sviluppo della democrazia: quel nesso che oggi viene aggredito dalle politiche liberiste e monetariste di contenimento della spesa pubblica fino a mettere in discussione il valore della scuola di tutti sancito dalla Costituzione repubblicana.
DATA 2014
NOME DEL FILE Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana.pdf
ISBN 9788823018730
DIMENSIONE 2,32 MB
PDF Storia della scuola italiana - Luciano Folpini

Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana è un libro di Giorgio Mele pubblicato da Ediesse nella collana Saggi: acquista su IBS a 11.40€!

Per la scuola di tutti. Breve storia della scuola italiana ...

Storia della scuola in Italia dal 700 ad oggi. Nel XVIII la scuola diviene, di principio, parte integrante della struttura di uno Stato. La scuola nasce perché le forze culturali del territorio esigono che nasca e diviene centrale nel sistema formativo, proprio perché esse le assegnano questo posto e questo ruolo.

LIBRI CORRELATI