La peste in Europa

Leggi il libro di La peste in Europa direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La peste in Europa in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su osteriacasadimare.it.
Osteriacasadimare.it La peste in Europa Image
DESCRIZIONE
La peste arrivò in Europa nell'ottobre 1347, su una nave proveniente dalla Crimea che altraccò a Messina carica di marinai morti o moribondi. Si diffuse molto in fretta e uccise circa un terzo dell'intera popolazione europea. Fino a tutto il Seicento, l'Europa ha dovuto convivere con ondate pressoché regolari di epidemia; la popolazione europea ha impiegato quattro secoli a tornare ai livelli precedenti il 1350. La peste ha dunque impresso un segno fortissimo e decisivo sulla vita europea nell'età moderna. Questo volume sintetizza la storia della "morte nera" e del suo impatto sull'Europa.
DATA 2006
NOME DEL FILE La peste in Europa.pdf
ISBN 9788815109675
DIMENSIONE 1,57 MB
La peste nera del 1348 - Origine e diffusione

La peste polmonare, invece, si manifesta come una grave polmonite; mentre la peste nera presenta emorragie importanti. Cura Essendo causata da un batterio, la cura farmacologia a base di antibiotici diverrebbe obbligatoria in caso di nuove forme scaturitesi al giorno d'oggi. Infatti, è da 20 anni che in Europa non si segnalano casi di peste.

La peste nel Trecento

Le analisi genetiche di resti umani rinvenuti in una decina di siti archeologici nel Vecchio continente fanno risalire alla Russia l'origine della peste nera, l'epidemia che tra il 1347 e il 1352, in soli cinque anni, si portò via almeno 20 milioni di persone, un terzo - almeno - della popolazione europea di allora.. Le origini della morte nera giunta in Europa nel XIV secolo (e proseguita ad ...

LIBRI CORRELATI